31.1.13

Far Far Hill: Freebies kit San Valentino


Ciao a tutti, 
vorrei parlarvi di questo blog che seguo Farfarhillblogspot.it che si occupa di tutto cio' che possa esserci utile per la creativita' digitale.Infatti mette a disposizione in maniera gratuita per uso  personale una serie di bellissimi kit a tema per scrapbooking o per qualsiasi suggerimento la fantasia possa darci.
Il tutto viene scaricato tramite un download; una volta che siete sul suo sito ed avete scelto il kit che piu' vi piace , cliccate sulla parola here e si aprira' un'altra pagina depositfiles  in lingua tedesca che vi permettra' di scegliere come effetture il download se in maniera gold o regolare.
Personalmente , scelgo quello regolare anche perche' quello gold e' a pagamento. Una volta scelto, si aprira' una finestra in cui dovrete digitare le due parole chiavi. Successivamente ci sara' un conto alla rovescia dei secondi e dopodiché' il gioco e' fatto. Il kit viene scaricato  con winzip.



















                                               Far Far Hill: New Freebies Kit - For My Love



                                             


                                                     FarFarHill:New Freebies Sweet Kit


                                             




                                               


      Freebies Kit of Shabby Style Romantic Labels

Passate da questo blog, troverete un sacco di risorse gratuite e retro'.
Spero di esservi stata utile.
Buona notte.
Antonella.


Tutorial Per Invecchiare La Carta: Effetto Pergamena

Ciao a tutti,
nel post precedente vi ho mostrato la foto della carta anticata trovata su Pinterest che mi ha fatto impazzire.
Cosi' mi sono chiesta come si potesse fare in casa carta dall'aspetto antico.
E sono riuscita a trovare qualcosa.

Ho trovato questo video su youtube che ritengo molto semplice ed esaustivo.





Questo articolo

Come creare carta antica 

                                                   


in cui spiega come ottenere questo risultato con del semplice caffe'.



Wow che meraviglia, basta del caffe'!!!!!!!!!

Che stupida penserete, ma io davvero non lo sapevo!!!!!!!!!!!!!!!
Le informazioni che seguono le riporto da Terrazze Spezzate, non sono di mia proprieta'.


Esistono due metodi per realizzare carta anticata:


  • Metodo 1 - Artigianale
  • Metodo 2- Digitale


Metodo artigianale

Si  prepara del caffè o anche del the , lo si mette in una bacinella e lo si allunga con acqua. La tonalità della carta varia a seconda della concentrazione della mistura. La carta in questione e' quella dei normali fogli A4 della stampante.
Poi per anticarle potremo:
- immergere completamente il foglio nella bacinella (meglio se spesso o rischi di macerarla troppo)
- spennellare la carta con la mistura. In questo caso dovrai poi aspettare che il "lato a" sia asciutto prima di fare il "lato b".

Il passo successivo, per entrambi i metodi, è far asciugare la carta. Il modo migliore è appoggiarli su uno stendino per panni, possibilmente all'aperto.

E' consigliabile effettuare qualche prova prima  per vedere quale concentrazione di the o caffè ci soddisfa come colore, ed  è meglio fare tutto a freddo o la carta si macera. Si puo' anche usare fogli color crema invece che bianchi, l'effetto che si ottiene  è leggermente più "pergamenoso".


Nella miscela  si puo' anche aggiungere un po' d'olio non troppo  In questo modo rimarranno dei simpatici puntini di unto che daranno un effetto ancora più consunto e realistico alla carta.

Per evitare di appendere fogli per tutta casa, per l'asciugatura si puo' usare anche il forno, ma non superare i 50/70 gradi altrimenti la carta potrebbe perdere in resistenza.


Se sono venuti bene, alla fine avranno un maggiore spessore rispetto alla carta orginale e saranno piuttosto spiegazzati. Per rilegarli, o stamparli con la stampante , è utile metterli appena asciutti sotto qualche vocabolario per stirare la carta .

Infine ulteriore idea e' quella di comprare una busta di anilina in polvere in ferramenta,  dal costo di  1 euro.
Va' diluita  in una bottiglia di plastica con poca acqua (molto concentrato) e poi  si fa' la diluizione definitiva nella bacinella.
Attenzione  a non esagerare perche' i fogli potrebbero diventare poi troppo scuri. P
er l'uso dell'anilina conviene usare dei guanti.


OK, dopo queste informazioni vi  posto una serie di foto di old paper trovate in rete , che sono bellissime e vi potranno fare felici nella realizzazione di  qualche vostro progetto.
















Metodo digitale

Usare google per cercare delle immagini tramite  la parola pergamena in varie lingue.... prendere le immagini con una buona risoluzione.
Aprirle tutte con photoshop e ne si  realizza una unendo e fondendo le parti migliori presenti nelle immagini scaricate da google.









Vecchia struttura di carta







Allora , vi potra' tutto tornare utile?
Spero di si'.
Un bacio
Antonella




30.1.13

Tavole recuperate San Valentino


Ciao a tutti,
come state?
Ricollegandomi al post precedente, vorrei mostrarvi cosa sono riuscita a combinare con delle semplici tavole grezze che mio marito ha raccolto nelle nostre campagne. Le avevo accantonate li' in un angoletto, non sapendo cosa farci, ma non volevo buttarle( dobbiamo riciclare!!!!!!!) fino a quando non mi si e' accesa la lampadina.
Perche' non trasformarle in qualcosa di elegante che possa essere il mio regalo di San Valentino per lui?
E cosi' ho racimolato un po' le idee ed ecco cosa ne e' venuto fuori.


Che ne dite?Cosa ve ne pare, non e' carino?
Magari non sara' perfetto anche per via dei diversi livelli delle tavole o perche' non sono riuscita ad attaccare bene la carta, ma ho cercato di fare il massimo che potevo.....Cosa ne pensate?
L'occorrente per questo progetto e':



  • tavole grezze o meglio fogli di compensato stesso spessore e livello
  • carta fantasia
  • foto
  • colla all'acqua per decoupage con tovagliolo
  • carta riso
  • nastrini se volete
  • porporina
Per prima cosa mi sono munita di carta abrasiva  (al momento in casa avevo solo quella media con grana 180/240 ) per levigare il legno, poi per eliminare tutta la polvere diciamo cosi', ho imbevuto un panno di alcool e l'ho passato sulle tavole.Questo elimina tutte le impurita' rimaste e rende l'operazione di verniciatura piu' semplice. 
All'inizio infatti avevo intenzione di verniciarle ed e' per questo che avevo dato loro una mano di fondo gesso. Ma poi su Pinterest mi sono imbattuta in questa foto di una carta anticata e me ne sono innamorata,che non e' quella  in foto. Ve la posto.



E cosi' ho deciso che fosse lei lo sfondo delle mie tavole, non trovate che sia stupenda? Solo che per problemi di inchiostro , ho deciso di stamparla in bianco e nero come anche la foto.
Allora , ne avrò stampate una ventina , ma in tutto ne sono sufficienti una decina. Voglio aggiungere che la mia e' una stampante normale a inchiostro,  che credevo  si sarebbe disfatto con la stesura della colla sopra,  ma tutto e' andato bene. Bisogna provarci.
 Quindi , prendiamo le misure delle tavole ,  unite tra di loro con semplice colla a caldo, e incolliamo la carta, dando prima una mano sul retro e poi sul fronte e cosi' via.
Nel mio caso, per spezzare la monotonia del bianco e nero , tra la base e la foto ho inserito della carta riso bianca e dei nastrini.
Ma si può' dare davvero libero sfogo alla fantasia.






Non ancora convinta, ho creato anche delle rose, sempre in carta riso, seguendo questo video su youtube.





Le ho attaccate.





Ed infine con colla a spray ho aggiunto della porporina sulla foto , per dare un tocco di luce in piu'.







Allora, che mi dite?
Sara' un regalo gradito?
Un bacio
Antonella










"Con questo post partecipo al 2°Linky Party by Riusa & Crea"



4° Linky Party by Riusa & Crea


Con questo post partecipo al Contest 
" Il progetto piu' Kreattivo",
organizzato da Kreattiva in collaborazione con Scrappappero.





22.1.13

Cuori San Valentino



Ciao a tutti, 
sono tornata!!!!!!!!! 
Salute permettendo (9 gg di super raffreddore!!!!!!), spero di poter continuare.
Vi voglio mostrare i miei cuori per San Valentino, visto che ci avviciniamo a questo giorno.





Direi che siano in stile country chic? Voi che ne pensate? Mi piacciono un sacco , non credevo sarebbero venuti cosi', ma ne e' valsa la pena.

L'occorrente per questo progetto e':



  • cuori in polistirolo
  • carta riso bianca
  • carta velo a fantasia
  • feltro
  • nastri vari colori
  • aghi con testa a perla
  • colla a caldo
  • colla decoupage per tovagliolo
  • forbici con lame decoratrici

Per prima cosa ho posizionato il cuore sulla carta riso e ritagliato i contorni, ed ho incollato quest'ultima sul fronte e sul retro  aiutandomi con la colla all'acqua  per decoupage con tovagliolo.

Per ridurre i tempi di asciugamento , ho utilizzato il phone.


Poi con delle forbici dalle lame decoratrici ho ritagliato i diversi cuori  da posizionare sulla mia forma di polistirolo.
Aiutandomi  con della serpentina , ho cercato di riportare la forma sul feltro per creare i contorni del cuore, che ho attaccato con colla a caldo.

E infine con i nastri sopra mostrati ho creato i fiocchi, che non sono stati attaccati, ma uniti al resto con l'ago con testa a perla.
E tadam........


Spero vi piacciano.
Un bacio  Antonella.

Finalmente il primo membro!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ciao Monica,
questo post lo voglio dedicare soprattutto a te che sei il mio primo lettore fisso che si e' registrato.



Grazie davvero!!!!!!!!!!!!


Credevo davvero che nessuno lo avrebbe fatto, perché  non sono ancora brava con blogger (e quindi il mio blog e' ancora incasinato) o perché  non sono all'avanguardia come le altre. Ma ci sto mettendo il massimo dell'impegno , salute permettendo.
 Voglio aggiungere che anche chi di tanto in tanto mi segue, e' importante per me  e  mi piacerebbe anche  ricevere una vostra opinione sul mio operato .
Poi se qualcuno si volesse registrare, mi riempirebbe di gioia e mi darebbe piu' carica.

Ma comunque grazie a tutti.
Un bacio Antonella


10.1.13

Morbidosi




Infine,
sono orgogliosa di presentarvi queste decorazioni , anche se il risultato non e' ottimale, perché' non sapevo dare nemmeno un punto.


Realizzare questi per me e' stata una scoperta, non sapevo nulla di punto festone e pannolenci.
Ma volere e ' potere , e quindi d'ora in poi mi darò' da fare.



Come potete vedere si notano gli errori.



Un sacchettino porta lavanda.



Un cuoricino.....si vede che sono ancora alle prime armi.
Concludo con i decori di Natale 2012,
auguro a tutti buona notte e ci vediamo al prossimo post.
Un bacio Antonella





Decori di legno

Ciao a tutti, 
sono pazza? Si', lo so, e'solo che durante il giorno sono cosi' impegnata che non riesco a fare tutto cio' che vorrei, e a questo blog ci tengo tantissimo. Cosi' mi tocca scrivere di notte.
Quindi, dove eravamo rimasti? Ah, si', il legno..........

 Due anni fa mi capito' di vedere su ebay uno stock favoloso di formine in legno , erano tantissime . In me era gia' nata la passione del craft , ma Natale era  passato da un pezzo  e il prezzo era corposo. Comunque, convinsi mio marito ad essere d'accordo con me e vinsi l'asta.
Ecco cosa ne e' venuto fuori:





Mi scuso innanzitutto per i nastrini non coordinati e questa e' solo una piccola parte che ho realizzato per il mio Natale. Le altre forme saranno in fase di lavorazione per S. Valentino o per decori in stile shabby chic, devo decidermi un po'. Altre le ho regalate a mia sorella che lavora in un asilo nido.


Una stella che ho cercato di far assomigliare allo stile country , con l'aggiunta del volto di una renna in miniatura  e una spruzzatina di porporina gold.


E gli alberelli.....




 A tutte le formine e' stata data dapprima una mano di fondo gesso , poi le ho dipinte  e successivamente tamponate sui bordi con l'acrilico bruno van dyck. Infine decorate come vedete.
Che mi dite? Mi farebbe piacere sapere il vostro parere.

Poi ho creato un'altra variante, quella degli alberi vestiti!!




Questi li ho creati usando un vestitino per bimba comprato al mercatino.
Cosa ho fatto? Ho con un pennellino steso la colla vinavil sul legno, ho tagliato un bel pezzo di stoffa e l'ho posizionato sulla forma.
Poi  ci ho passato su un rullino per gli stencil, per far aderire meglio il tessuto.
Successivamente , ho tagliato tutt'intorno i bordi per eliminare l'eccesso di stoffa, infilato un pezzo di iuta nel foro ed aggiunto tipo una perlina di das terracotta.

A me piacciono tanto.
Ultima magia per me che non poteva mancare , lei la regina di ogni bonta':


La mia amata cannella!!!!!!!!!!!!!
Un bacio Antonella.







Candy cane fimo

Ciao a tutti,
potevano mai mancare i candy cane , che sono cosi' carini e sanno tanto di country?
Li ho realizzati in fimo, materiale mai usato prima e devo dire che mi son divertita molto e il risultato credo sia stato buono.






Un bacio Antonella


9.1.13

Sfere di Natale in decoupage country

 Ciao a tutti,
si' lo so, le feste sono ormai terminate e passate. Ma volevo concludere questa parte del mio blog dedicata al Natale scrivendo altri tre posts , ognuna relativo ad una tipologia di decori da me creati.
In questo descrivero' le sfere del mio alberello.
Le nostre sfere non sono tutte acquistate, ne ho realizzate  delle mie, cercando di avvicinarmi allo stile country. Avrei voluto crearle e dipingerle secondo la tecnica del country painting , ma non ci sono riuscita.
Cosi' ho fatto quel che si poteva.







                                                                     










 Non sono carine , che ne dite?
Queste prime due sfere sono state realizzate con la tecnica del decoupage , prendendo immagini di soggetti in stile country painting. Il lavoro viene svolto all'interno delle sfere. Ho dato per prima cosa una mano di  colla all'acqua per decoupage con tovagliolo, una volta asciugata ho inserito l'immagine principale.  Per farla aderire bene ed evitare che si stropicci o si creino delle bolle d'aria, conviene fare dei piccoli tagli tra i contorni del viso e del resto del corpo. 
 La potete abbellire  anche aggiungendo altre immagini.
Poi dipingete l'interno con un colore che più  vi piace; potete aspettare che si asciughi oppure utilizzare un phone.

                                                                       

                                                                         

















                                                   







Queste , invece , sono state lavorate dall'esterno.  Dapprima ho dato loro una mano di fondo gesso per renderle opache;  ho scelto un colore che piu' a parer  mio si abbinasse alle immagini , e con la colla all'acqua sopra citata  ho attaccato le immagini.
Allora , che ne dite?
Un bacio Antonella



LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...