20.8.15

Il matrimonio di Sara.....e che fine ho fatto...2°post




Ciao a tutte care amiche mie, 
buongiorno!

Prima di andare a cucire per i prossimi eventi,
pubblico il 2° post della serie " E che fine ho fatto".

Post dedicato completamente a Sara, al suo sposo, 
e al loro giorno più bello.

Tutto risale agli inizi di questo inverno, 
più precisamente a Febbraio,
quando, aprendo la mia posta privata, mi ritrovai un messaggio proveniente dal modulo di contatto blogger.

Ne rimasi stupita, contenta, mi si chiedevano informazioni sulla realizzazione di runners in juta per un matrimonio shabby.
Ci fu un intenso scambio di email, 
si' , no, da vedere....
e poi il si' sicuro dell'accordo preso.

Hello to all my dear friends,
good morning!

Before going to sew for the next event,
public the 2nd post in the series "And what I did."

Post dedicated completely to Sarah, to her husband,
and their best day.

It all goes back to the beginning of this winter,
more precisely in February,
when opening my private mail, I found a message from the contact form blogger.

I was astonished, happy, I wondered about taking runners jute  for a shabby wedding.
There was an intensive exchange of emails,
yes, no, to see ....
and then the secure agreement taken.



Una ragazza del Nord, che non conoscevo,
stava contattando proprio me per il giorno più importante della sua vita.
L'adrenalina sali' a mille,
e nonostante gli altri impegni gia' presi, 
 ne fui davvero fiera .

Questo post lo dedico a lei con il cuore,
che , nonostante non ci conoscessimo e fossimo lontane parecchio, si e' fidata ciecamente di me.

Ed anche quando pensavamo di aver utilizzato una juta dal bagno di colore diverso rispetto agli altri complementi della tavola,
non si e' tirata indietro, no si' e' spinta oltre con lamentele, come spesso accade, purtroppo.

  Disse semplicemente che ,arrivate a quel punto ,
non avrebbe potuto farmi stravolgere tutto, e che con pazienza avrebbe accettato gli accostamenti diversi.

Mi prese un colpo al cuore, non potevo aver rovinato tutto,
 ma ripeto, 
con gentilezza Sara seppe risollevarmi.

 " Mi fido del tuo lavoro, e comunque me ne faro'una ragione".
Grande ragazza.




Ed anche queste foto che sto pubblicando sono su sua libera concessione.
Anche in questo caso e' stata di parola,
promessa mantenuta.


Ed allora
il Matrimonio di  Sara ,
location Villa Corti, Pieranica ( Cr).







A girl of the North, I did not know,
He was just contacting me for the most important day of her life.
Adrenaline salts a thousand,
and despite other commitments already 'I am taken,
 I was really proud.

This post is dedicated to her with the heart,
that although we did not know, and we were quite far away,  she blindly trusted me.

And even when we thought we had used a jute from a different color than the other accessories of the table,
she not pulled back, she not pushed over with complaints, as often happens, unfortunately.

  She simply said that, arrive at that point,
she could not make me upset everything, and that with patience would accept different combinations.

I took a shot to the heart, I could have ruined everything,
 but then again,
Sara was able to lift me with kindness.

 "I trust your work, and anyway I 'll make a reason".
Big girl.


And also that I am publishing these photos are free on its concession.
Also in this case she was of speech,
promise kept.
And then
The Wedding of Sarah,
location Villa Corti, Pieranica (Cr).









Grazie mille ancora Sara,
ti auguro il meglio,
perche' sei una persona speciale, come poche.


Thank you very much again Sara,
I wish you the best,
because you're a special person, as a few.


Un bacio

A kiss

Antonella

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...