Ho visto cose bellissime, grazie alla diversa prospettiva suggerita dalla mia perenne insoddisfazione, e quel che mi consola ancora , e' che non smetto di osservare.
Edgard Degas

8.2.19

Ho ripreso i pennelli in mano....tutorial per voi





Buonasera care amiche mie,
dopo tanto tempo 
ho ripreso i pennelli in mano.
Ed ho preparato un tutorial per voi
per farmi perdonare.

Ma prima di iniziare,
vorrei ringraziare una persona speciale.
Che ha saputo darmi nuova carica,
grazie di cuore.

Allora, 
ho preparato questi cuoricini.
Vogliamo iniziare?





Tutto l'occorrente e' mostrato in foto.
Ma l'essenziale e' una sagoma di legno,
carta vetrata 120, acrilico tortora, acrilico bianco, colla vinilica,
patina anticante, finitura trasparente opaca e del pizzo .
Decorazioni varie a vostro piacimento.





Primo step.
Poiche' non ho usato una chalk , 
ma un semplice acrilico,
ho dato una mano di fondo gesso su tutta la sagoma 
sia sul fronte che sul  retro.
Per far aggrappare meglio il colore.
Una volta asciugato il fondo gesso,
ho steso l'acrilico tortora.
Non e' molto coprente,
per cui ne ho dato due mani.
Dopo cio',
ho scartavetrato di piu' tutti i contorni
per dare l'effetto di usura
e la superficie in modo leggero.
Quasi graffiato.




Secondo step.
Ho deciso di invecchiare la superficie tortora con il bianco.
L'effetto dry brush,
cioe' con il pennello asciutto.
Come ottenerlo?
Intingere il pennello nel bianco ma non eccessivamente,
poi picchiettare sul piattino o carta o tovagliolo per scaricarlo,
non deve rimanerne tanto sul pennello.
Deve sembrare poco sporco , ecco perche' quasi asciutto.
Poi stenderlo sulla superficie,
a poco a poco.
Richiedera' un po' di tempo,
 ma stiamo creando una patina che dara' l'effetto vintage.
Se spennellando,
vi capitasse di dare troppo bianco
potrete risolvere con un tovagliolo di carta,
togliendo l'eccesso e strofinando.
Dovrete ottenere questo.
Io ho fatto cio' sia sui lati che sul retro.
Sul fronte,
potrete fare cosi':
stendere fondo gesso, tirare la diagonale , passare il tortora 
e creare l'effetto dry brush.



Terzo step.
La decorazione e anticatura del pizzo.
La tecnica dei pizzi pazzi.
Io ho decorato in diagonale.
Per cui ho tirato una linea cosi'.
Ho segnato un punto a 8 cm di distanza dalla punta del cuore
ed uno a 4 cm dal centro.
Ho fatto la diagonale.

Che fare ora?
Per la tecnica dei pizzi pazzi occorre dare
una mano di fondo gesso o primer sulla zona interessata dalla decorazione.
Deve essere coprente,
ed anche se se le pennellate non saranno omogenee non importa , 
in questo caso tutto verra' coperto.



 Asciugato il fondo gesso,
ho attaccato il pizzo con della semplice vinavil.
Non ho preso delle misure.
Sono partita attaccando in primis sulla diagonale,
proprio a filo.
Per il resto,
cioe' contorni e punta,
anche se in esubero non importa ,
in ultimo verra' tagliato l'eccesso.
L'importante che la colla in questo caso sia abbondante 
affinche' il pizzo si attacchi.
Fate asciugare bene.
Dopo in modo abbondante stendete il fondo gesso.



Quarto step.
L'anticatura del pizzo.
Per realizzarlo occorre avere della patina anticante color ombra
oppure un tubetto di colore ad olio nella tonalita' terra bruciata.
Nella foto seguente mostro il pennello,
ma in realta' ho fatto tutto con le dita,
mi son trovata meglio cosi'
Ma voi potrete far come meglio vorrete.
Munitevi di un panno di cotone,
perche' se doveste stenderne troppo su una parte
 e questa risultasse troppo scura,
potrete strofinarla subito e togliere l'eccesso.
In pratica,
ho sporcato il dito con la patina e strofinato 
sul pizzo.




E questo e' l'effetto che otterrete.





Poi potrete decorare a vostro piacimento.
Io li ho completati cosi'.













Spero vi torni utile,
e se avrete bisogno di chiarimenti 
potrete sempre scrivermi.




Lasciando un commento dichiari di aver letto la mia Informativa sulla Privacy. Info sulla Privacy

6.8.18

Coccarde per l' addio al nubilato di mia sorella...tutorial





Buongiorno amiche mie, 
e' un po' che non scrivo 
ma  qui'fervono i preparativi per il matrimonio di mia sorella ,
che sara' lunedi' prossimo.

Ed io nel frattempo ho ritagliato 500 petali per dei fiori di media grandezza da lei voluti,
in piu' le ho preparato queste coccarde/ spille per il suo addio al nubilato.

Ho pensato di farne un tutorial,
potrebbe tornare sempre utile.

Materiali:

  • Per prima cosa , il cartoncino.

Ho preso cartoncini  in formato A4 di 183 gr/m2 come grammatura,
leggeri ma robusti al tempo stesso e facili da lavorare.
Nelle tonalita' del rosa , del bianco  e del tortora.


  •  Ho preparato le sagome che mi servivano per completare le coccarde,

cioe' le striscette ed i cerchi per la parte centrale.
Ingrandendo un po' in base alle mie esigenze.
La prima striscia misura 22cm,
la seconda 15 cm.
E poi questi due cerchi,
quello da diametro 8 usato sia per la parte centrale che per il retro.
Quello da diametro 7 solo per la parte frontale su cui poi avrei scritto.






  • Queste spillette che vedete in foto,facili da attaccare .
  • Forbici decorative per carta.
  • Una penna gel color oro dalla punta sottile.
  • Colla a caldo.




Per prima cosa,
ho preso il lato da 21cm del cartoncino e l'ho diviso in tre da parti da 7cm ciascuna.
Ritagliate queste 3 parti,
le ho iniziate a piegare a fisarmonica una per una,
son partita girando verso l'interno il primo step e poi via di seguito.
Non ho segnato nulla a matita,
non ho segnato le parti da piegare con nulla,
sono andata a mano libera,
cercando pero' di farle almeno tutte piu' o meno simili.




Dopo aver piegato queste 3 parti a fisarmonica,
le ho unite tra loro,
a creare un cerchio.

Nella foto seguente , 
il 3° step.


 Piegato il cerchio
verso l'interno,
l'ho tenuto stretto 
e nella parte centrale ho messo molta colla a caldo e ho stretto
per bloccare tutto.
Altrimenti, ho ripetuto l'operazione
fino a quando la coccarda non era ben bloccata.

E voila'.







Nel frattempo,
mi ero preparata le striscette ed i cerchi.
Il cerchio da diametro 8 l'ho usato sia per il retro che per il fronte,
ma in questo caso l'ho ritagliato con delle forbici decorative per carta.
Vi ho attaccato quello piu' piccolo,
su cui ho scritto.







Ad ognuna la sua.






E queste siamo noi,
il 27 luglio in attesa che arrivi la  futura sposa.







Ed io e la mia sorellina.




Spero vi siano piaciute e che il post vi torni utile.


Un bacio



Lasciando un commento dichiari di aver letto la mia Informativa sulla Privacy. Info sulla Privacy

23.7.18

A proposito di farfalle..due cuscini portafedi






Buon pomeriggio amiche, 
son passati due mesi senza postare qualcosa.
Ho lavorato molto, in verità,
ma ora sono di nuovo a casa....
E quindi,
e' giunto il momento di aggiornare il blog,
partendo da loro.


Due cuscini porta fedi a forma di farfalla.

Un sera di giugno , tornando da lavoro,
decisi di controllare le email più per curiosità in realtà che per altro.
Quando mi accorsi che ce ne era una speciale,
inaspettata.
La richiesta da parte di una futura sposa di due cuscini porta fedi a forma di farfalla...
Due,
perché si',
 sarebbero stati proprio i suoi bimbi a portarli sull'altare,
consegnando a mamma e a papa' le fedi del loro matrimonio.

Cosi',
pattuito il costo e su indicazione della sposa,
ho buttato giù qualche idea,
ed alla fine ha scelto questo schizzo.

Non mi restava che mettermi all'opera.


Good afternoon friends,
It's been two months without posting something.

I worked a lot, really,
but now I'm home again ....
And therefore,
it's time to update the blog,
starting from them.


Two butterfly shaped ring cushions.

One evening in June, returning from work,
I decided to check emails more out of curiosity in reality than anything else.
When I realized that there was a special one,
unexpected.

The request from a future bride of two cushions in the shape of a butterfly ...
Two,
because yes',
it would have been his children to bring them to the altar,
giving mother and father the wedding rings of their marriage.
So',
agreed upon the cost and upon indication of the bride,
I threw down some ideas,
and in the end he chose this sketch.
I had nothing left but to get to work.





L'importante che fossero di raso,
e con elementi in rosso,
entrambi i colori del matrimonio.

E queste sono le foto del work in progress.


The important thing that they were satin,
and with elements in red,
both colors of marriage.
And these are the photos of the work in progress.














E tadam lavoro finito.






Spero vi piacciano.
Ora sono impegnata con un altro matrimonio...
Quello di mia sorellaaaa!

A presto con un nuovo post.

I hope you enjoy them.
Now I'm busy with another marriage ...
My sister's!

See you soon with a new post.





Lasciando un commento dichiari di aver letto la mia Informativa sulla Privacy. Info sulla Privacy

30.5.18

Un volo di farfalle






Buongiorno a tutte amiche mie.

Avrei voluto scrivervi prima,
ma nella settimana scorsa 
 mi sono impegnata nel documentarmi il più possibile sul GDPR  
che e' entrato in vigore il 25 Maggio.

Ahimè che fatica!!!

Spero di aver apportato le giuste modifiche,
ma con calma
 credo che effettuero' una revisione per esserne sicura,
perché andava in fumo il cervello.
Comunque,
per qualsiasi dubbio o chiarimento su come questo blog usi i vostri dati,
potrete sempre consultare questo link.

Ma torniamo a noi.

Good morning to all my friends.

I wanted to write to you first,
but last week
  I have committed myself to documenting as much as possible on the GDPR
which entered into force on May 25th.

Alas that effort !!!

I hope I have made the right changes,
but calmly
  I think I will make a review to be sure,
because the brain was smoking.
Anyway,
for any doubt or clarification on how this blog uses your data,
you can always consult this link.

But let's get back to us.





Con grande gioia 
volevo mostrarvi questa prima mia tela.

Perdonatemi,
l'avevo postata  gia' sugli altri social
ma non so per quale motivo qui' non l'avessi ancora fatto.
Forse avevo in mente una sequenza di progetti da mostrare,
ma poi, iniziando a lavorare, e' saltato tutto.


With great joy
I wanted to show you this first one of my canvases.
Forgive me,
I had already posted it on other social networks
but I do not know why I had not done it yet.
Perhaps I had in mind a sequence of projects to show,
but then, starting to work, everything is skipped.






La tela con ballerina by Stamperia.
Avrei dovuto fare un corso con Tatiana Antonicelli,
decoratrice e dimostratrice  di tale azienda nella mia regione,
di una tela simile a questa
ma poi non  ho potuto piu'.
E per non piangermi addosso,
visto che la volevo a tutti i costi,
l'ho realizzata seguendo un tutorial su Youtube.


The canvas with dancer by Stamperia.
I should have had a course with Tatiana Antonicelli,
decorator and demonstrator of this company in my region,
of a canvas similar to this one
but then I could not anymore.

And not to cry on me,
since I wanted it at all costs,
I made it following a tutorial on Youtube.










Che ve ne pare?
Spero vi piaccia.
Un bacio


What do you think?
Hope you like it.

A kiss











Lasciando un commento dichiari di aver letto la mia Informativa sulla Privacy.

18.5.18

#Sognidoro.....principessa....




Buongiorno ragazze,
e' da un po' che non scrivo nulla.
Ma son successe delle cose che mi han portato a riflettere
e a cambiare nuovamente strada.

Comunque,
oggi voglio parlarvi di lei ,
di questa bambolina ..
L'angioletto sogni d'oro principessa.


Nata da uno schizzo durante i momenti liberi,
ed iniziata a creare pian pianino.

Good morning girls,
It's been a while since I've written anything.
But things have happened that made me reflect
and to change road again.

Anyway,
today I want to talk to you about her,
of this little doll ..

The little angel dreams of princess gold.
Born from a sketch during free moments,
and started to create slowly.






Avevo un'idea in mente,
le foto del work in progress...

I had an idea in mind,
the photos of the work in progress ...





Ma il mio dubbio era il seguente:
"Cuori in stoffa o in plexiglass?".
E poi ho deciso per loro.
Ed ho ritagliato un piccolo banner in cartoncino pesante
recante il messaggio sogni d'oro principessa.
Sfumandolo ai bordi con il color argento.


But my doubt was as follows:
"Hearts in cloth or plexiglass?".
And then I decided for them.
And I cut out a little heavy cardboard banner
bearing the message dreams of princess gold.
Blend it at the edges with the silver color.




Il visino...
The face...




E tadam....
E' nata lei.

And voila'
She is born.












Per piccole e grandi principesse,
perche' i sogni vanno custoditi a qualsiasi eta'.

Spero vi piaccia.

For small and large princesses,
because dreams must be kept at any age.
Hope you like it.



Iscriviti alla newsletter

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner